Archivi tag: viaggio

Fabio Concato – Guido Piano

 

Guido Piano – Fabio Concato – Canale Ufficiale Fabio Concato su Youtube

Uno splendido ed inaspettato concerto, ieri sera ad Iseo (nell’ambito della rassegna Eventi Macrame che ci tengo a segnalare), mi spinge a pubblicare un gioiello di un autore che fino ad oggi non aveva trovato lo spazio che merita sul nostro mangianastri.
Fabio Concato Concerto Iseo 04/02/2017 Continua la lettura di Fabio Concato – Guido Piano

Tiromancino – Un tempo piccolo

 

Un tempo piccolo – Tiromancino – Video Ufficiale

Ricordo perfettamente il momento in cui ho ascoltato per la prima volte questa canzone: ero in una stanza d’albergo a Erice, in Sicilia, durante una settimana di vacanza itinerante di fine ottobre. Saranno state le sei di pomeriggio, piccola pausa relax prima di uscire a cena, dopo una giornata di passeggiate in quel borgo meraviglioso, televisione accesa su MTV di sottofondo.

Forse stavo leggendo, forse chiacchieravo, quello non lo ricordo, ma ricordo di essere stata catturata dalla melodia soffusa e sommessa,  tanto da interrompere ciò che stavo facendo, qualunque cosa fosse, e fermarmi ad  ascoltare. Un testo senza tempo, intimo e meditativo, uno sguardo benevolo e implacabile insieme, verso la propria vita e le proprie scelte.

Pochi sanno che questo brano in realtà è una cover: Franco Califano, Il autore del testo nella sua versione originaria, pubblica nel 2004 un album dal titolo Non escludo il ritorno  che vede fra le sue traccie proprio Un tempo piccolo. Il testo in questa versione è più ruvido, forse meno poetico ma più simile al suo autore:

Raccontai una vita che non riferisco
Raccolsi il mondo in un pasto misto

Per un parere un po’ più articolato del mio :-), vi invito a leggere questo post.

 

Canale ufficiale:

www.tiromancino.it

Subsonica – Strade

 

Strade – Subsonica – Canale Ufficiale EmiMusic

Quando i Subsonica pubblicarono Microchip Emozionale era il 1999, ed anche in questo caso l’album è inserito nella classifica dei 100 migliori album di Rolling Stone, e se il link non funzionasse la trovate anche qui.
Non si può che essere d’accordo con questo giudizio, ci sono canzoni come “Tutti i miei Sbagli”, “Il cielo su Torino” o “Colpo di Pistola”  che varrebbero da sole l’acquisto dell’album. Ma quella che più di tutte mi è rimasta nel cuore è questa “Strade” con la sua costruzione in crescendo, i cambi di ritmo, la struttura sincopata, come se in sottofondo si sentisse l’asfalto che corre sotto le ruote.

E questo testo incredibile, in cui è impossibile trovare una frase fuori posto, che descrive esattamente uno stato in cui, prima o poi, ci si è capitati tutti, questa voglia di afferrare e di lasciare alle spalle, la sensazione che ci sfugga tutto di mano…

Sito Ufficiale:

www.subsonica.it