ornella vanoni cohen la famosa volpe azzurra

La famosa volpe azzurra – testo – cover di Famous blue raincoat

Vota questo testo!

La famosa volpe azzurra

(Fabrizio De André – Sergio Bardotti – Leonard Cohen)

Le quattro di sera di fine dicembre
Ti scrivo e non so se ci servirà a niente
Milano é un po’ fredda ma qui vivo bene
Si fa musica all'”Angolo” quasi tutte le sere
Mi dicono stai arredando la tua piccola casa
In qualche deserto
E che per il momento stai vivendo di poco
O soltanto di quello
Sì, e Lucio, sai
Parla ogni tanto di te
Di quella notte in cui tu
Gli hai detto che eri sincera …
Sei mai stata sincera?

L’ultima volta ti ho vista invecchiata
Con la tua volpe azzurra famosa e sciupata
Lì alla stazione a contare mille treni
E tornartene a casa come Lili Marléne
Hai trattato il mio uomo come un fiocco di neve
Che si scioglie da sé
E un attimo dopo non era più l’uomo
Né per te né per me
E ti vedo lì con una rosa tra i denti
Un trucco nuovo per nuovi clienti
Ora Lucio si é svegliato
Anche lui ti saluta …

Che cosa altro dirti, sorella assassina
Che cosa altro scriverti adesso non so
Se non che mi manchi se non che ci manchi
E certo alla fine ti perdonerò
E se tornerai da ‘ste parti
Per lui o per noi
Troverai una rivale che dorme
E il suo uomo, se vuoi

E grazie per la noia che gli hai tolto dagli occhi
Io mi c’ero abituata e così
Non mi ero neppure provata
E Lucio, sai
Parla ogni tanto di te
Di quella volta che tu
Gli hai fatto la notte più bella
Ti saluto, tua

Ornella

ultima modifica: 2016-11-14T12:16:37+00:00 da mangianastri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Ma te la ricordi questa?! Canzoni Italiane Random