come foglie testo, malika-ayane_cover

Malika Ayane – Come foglie – testo

Vota questo testo!

Come foglie

(Giuliano Sangiorgi)

È piovuto il caldo
Ha squarciato il cielo
Dicono sia colpa di un’estate
come non mai

Piove e intanto penso
Ha quest’acqua un senso
Parla di un rumore
Prima del silenzio e poi.

È un inverno che va via da noi
Allora come spieghi
Questa maledetta nostalgia
Di tremare come foglie e poi
Di cadere al tappeto?

D’estate muoio un po’
aspetto che ritorni l’illusione
di un’estate che non so
quando arriva e quando parte,
se riparte?

È arrivato il tempo
di lasciare spazio
a chi dice che di tempo
e spazio non ne ho
dato mai

Seguo il sesto senso
Della pioggia il vento
Che mi porti dritta
dritta a te
che freddo sentirai

È un inverno che è già via da noi
Allora come spieghi
Questa maledetta nostalgia?
Di tremare come foglie e poi
Di cadere al tappeto?

D’estate muoio un po’
aspetto che ritorni l’illusione
di un’estate che non so
quando arriva e quando parte,
se riparte?

È un inverno che è già via da noi
Allora come spieghi
Questa maledetta nostalgia?
Di tremare come foglie e poi
Di cadere al tappeto

D’estate muoio un po’
aspetto che ritorni l’illusione
di un’estate che non so
quando arriva e quando parte,
se riparte?

È arrivato il tempo
di lasciare spazio
a chi dice che di tempo
e spazio non ne ho
dato mai


ultima modifica: 2015-10-24T19:20:14+00:00 da mangianastri

Ma te la ricordi questa?! Canzoni Italiane Random